STORIE PORNO
STORIE PORNO
I migliori racconti porno
amatoriali online!!
che suocero....................Ferragosto e cioccolata!Mi scopo Elisa in macchina.La mia sexy migliore amica..La prima volta che ho tradito mio marito (parte prima)la vacanza al mare che non puoi dimenticare cap 1IL DURO CAZZO DEL MACCHINISTApompini in pineta
Nick: Password:

Pubblica la tua storia!
CLICCA QUI!!
Iscriviti alla newsletter!



Per ricevere tutte le nuove storie!!

primi piaceri del cuckold
Dopo la prima scopata di mia moglie con un altro e la inaspettata eccitazione che il suo racconto mi aveva procurato,fui io stesso ad insistere perche' l'esperienza si ripetesse anche in mia presenza.
Sceglilo tu stesso quello dal quale mi vuoi far scopare,non faccio problemi di eta' ne' di colore,deve pero' esser ben fatto e molto dotato.
Basto' questa sua richiesta,il modo autoritario e senza giri di parole usato, per farmi venire il cazzo durissimo.
Trovai la persona adatta su di un sito internet:grande dotazione e bel fisico.
In un incontro preliminare gli spiegai che il sabato successivo sarebbe venuto a cena da noi e che poi avrebbe potuto tranquillamente far sesso con mia moglie,senza limitazioni.
La sera concordata venne come d'accordo,ricevuto da me e da mia moglie,che per l'occasione indossava un vestitino leggero e cortissino,con una scolltura che lasciava fuoriuscire le tette ed anche un po' i capezzoli.
Il nostro ospite mostro' di gradire molto, tanto che nel salutarla,le palpeggio' una mammella facendo indurire a lei i capezzoli ed a me il cazzo.
Dopo cena fummo subito tutti nudi.
Lei mi disse:leccami la e tette e la fica,voglio che sia tu a prepararmi alla monta.
Eseguii con piacere mentre Luca comincio' a menarsi la mazza micidiale che aveva tra le gambe.
quando fu in completa erezione mi disse,togliti che la voglio chiavare questa troia.
Il linguaggio forte ed autoritario mi eccito' tantissimo.
mia mogli mi fece stendere sul pavimento,poi si mise a pecorina su di me con la fica bagnata all'altezza del mio viso.
Luca la penetro' e comincio' a stantuffarla con violenza,mentre io da sotto vedevo la sua mazza maestosa entrare ed uscire dalla passera sbrodolante di mia moglie che ormai gemeva e mugolava per il piacere.
Dopo un po' luca lo tiro' fuori senza venire e rivolto a me disse:esci da la sotto e leccale il buco del culo,preparamela bene che la voglio sfondare questa zoccola.
Ubbidii arrapatissimo.
Le aprii un po' le natiche e con la lingua leccai a lungo, poi le infilai due dita.
Luca mi scanso', afferro' il cazzone tutto scappellato,lo punto' sull'ano di mia moglie e la impalo' brutalmente.
Si alternavano urla di dolore e di piacere,mentre io mi segavo beato a vederla posseduta e sottomessa in quel modo.
Godette prima lei,poi fu luca a riempirle il culo di caldo nettare infine portai io a compimento la mia opera segaiola sborrando tutto sul pavimento.
In seguito ce ne sono stati molti altri,ma questo conto di racconyarvelo in seguito...

COMMENTALA NELLA NOSTRA CHAT PORNO
MAGARI TROVI ANCHE L'AUTORE DELLA STORIA!


Eccitometro (Numero di voti: 191): 6.98 Commenti (7)

Quanto ti ha eccitato questa storia??!!
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10